Trend del momento: le borse più sono mini, più sono top

Michele

Micro bag, mini bag, nano bag: i centimetri cambiano (di pochissimo), ma il concetto è uno: le borse più cool della stagione stanno in un palmo della vostra mano. Anzi, più sono piccole, più oggi sono di moda. A dimostrarlo è il successo sulle passerelle della Paris Fashion Week, della ormai celebre Mini Le Chiquito di Jacquemus. Larga solo pochi centimetri, è l’ultima arrivata nella gamma di miniature creata dallo stilista francese, che ha portato all’estremo questo trend. Insomma, le dimensioni contano e più micro è, meglio è. Voi siete d’accordo? Ecco le nostre dritte per abbracciare al meglio questa piccola, grande tendenza!

 

Borse mini: indispensabile gioiello estetico
Siamo tutte d’accordo. Il genere femminile si divide in due categorie: le “Mary Poppins”, che in borsa ci infilerebbero l’intero armadio e le minimaliste, che uscirebbero di casa libere come l’aria. Se siete fan delle big size, chissà, leggendo questo articolo potrebbe venirvi voglia di cambiare idea, o almeno di provarci. Qui, è il punto. Perché provarci?

  • Filosofia del decluttering. In fondo avete davvero bisogno della bustina del make-up, dell’ombrello con 30° all’ombra e dell’agenda più grande di voi, ogni volta che uscite di casa? Volete mettere la leggerezza di uscire di casa portando con voi solo soldi, chiavi e telefono? La filosofia è questa, nella moda come nella vita: lasciate stare il superfluo e tenete con voi solo l’essenziale.
  • Sono piccoli, bellissimi gioielli. È vero, le mini borse rinunciano alla loro ragion d’essere, quella di portare con sé le vostre cose. Eppure come spesso si dice, il potere estetico di un oggetto ha un valore inestimabile rispetto alla sua funzione originaria. E queste minuscole bag lo dimostrano: piccole nella misura sono preziosi gioielli di artigianato, da sfoggiare soprattutto per eventi e serate, ma se volete osare, anche nella vita quotidiana.
  • Puntate sul colore. Questo è un nostro suggerimento. Se la vostra borsa mignon deve essere un capriccio, un oggetto da collezione per regalare un accento diverso ai vostri outfit, lasciate da parte il nero. Osate davvero e puntate sui colori più accesi, che sanno catturare l’attenzione. Solo allora la mini bag sarà veramente utile. Giallo, blu elettrico, fucsia, così come è bene esagerare con le decorazioni: strass, paillette, borchie e cristalli come se piovessero.

 

E voi, siete del team mini bag oppure maxi bag? Se la risposta è invece… taglia unica, scoprite subito i nostri Slip e Culotte One Size. Loro sì, sono in grado di vestire confortevolmente dalla S alla XL, altro che mini bag 🙂 !

Aprile 2019: è di nuovo… orange is the new black!

Michele

Lo possiamo affermare con convinzione, orange, per questo aprile e non solo, is the new black. Vitaminico, energico, positivo: fate largo all’arancione, il colore più trendy del 2019 insieme al Pantone Living Coral. Se poi volete farvi notare, non c’è nuance più adatta, specie ora che siamo entrati ufficialmente in primavera. Gli stilisti lo adorano e per la bella stagione lo hanno proposto in una tonalità più accesa, brillante e solare conferendo sprint e personalità ai vostri outfit. Eccovi i nostri consigli per abbinarlo al meglio!

 

“Mai più senza” arancione: 5 regole per indossarlo
È dinamico, potente e audace al punto giusto, più azzardato del giallo e meno passionale rispetto al rosso. La domanda ora è una sola: Come lo indosso?” Qui tutti i nostri suggerimenti:

  • Total look. Se siete more potrete indossare l’arancione dalla testa ai piedi, fate pure di “Orange is the new black” il vostro vero e proprio credo. Un bel vestito nella nuance di stagione sarà obbligatorio. Se siete bionde? Andateci caute! Se invece siete rosse, purtroppo, per quanto riguarda il total look siete fuori dai giochi. Meglio puntare sugli accessori.
  • Come abbinarlo? Perfetto con i jeans, l’arancione è l’ideale anche per ravvivare un blazer dal taglio maschile. In realtà questa tonalità sta bene anche con il nero, il marrone e pure con le stampe fantasia. E se è vero che con l’arrivo della bella stagione non c’è niente di più cool di abbinamenti arditi e inediti, indossate il vostro orange con l’azzurro, il cipria e il grigio polvere. Da provare anche il mix&match con un’altra delle tendenze 2019, l’animalier, per ruggire all’ennesima potenza.
  • Un tocco di arancio da aggiungere ai vostri outfit anche con gli accessori. Scarpe, borse, ma anche orologi, occhiali e orecchini: avrete davvero l’imbarazzo della scelta. Le passerelle della bella stagione insegnano che la combo di nuance brillanti sono pronte a esplodere come in un quadro di Pollock e a caratterizzare così i vostri look. Camicia fucsia e borsa arancio? L’unica regola, come al Fight Club, è che non ci sono regole
  • Beige…Preferite la comfort zone? Non c’è modo di convincervi, l’arancio vi fa sentire troppo catarifrangenti e al centro dell’attenzione. Se amate la comfort zone, puntate sul beige, che quest’anno torna infatti a trionfare, nel suo modo riservato ed equilibrato. La moda non conosce vie di mezzo e oggi, dall’arancio si passa direttamente a questa palette, più british e discreta, ma pronta a giocare sul confine del nude.

 

Arancio o beige? L’importante è guardarvi allo specchio ed essere più convinte che mai, sicure di ciò che state indossando. Solo così vi sentirete belle, dentro e fuori. Per conquistare  questo obiettivo, anche l’intimo gioca la sua fondamentale parte. Eleganza, comodità, sensualità: queste sono le nostre parole d’ordine. Il motivo? Scopritelo con i vostri occhi sul nostro sito!

Spring is coming: ecco i trend e i colori da non perdere per la primavera 2019

Michele

Il mese delle passerelle ha appena chiuso i battenti ed è subito… Spring is coming! Anzi, a dire il vero, sul calendario è già arrivata. Quali sono i trend più significativi emersi durante le sfilate di Milano e Parigi per questa primavera? Ecco i capi e i colori che sempre di più conquisteranno le vetrine dei nostri negozi, le strade delle nostre città e, forse, anche i nostri cuori. Tendenze, non sempre alla portata di tutte, ma che di certo non vi faranno passare inosservate! Pronte a scoprire i must have per stare al passo coi tempi? Andiamo!

5 tendenze moda da indossare questa primavera

Tutto quello che sarà cool questa stagione ve lo sveliamo ora. Eccovi in esclusiva una mini-guida ai trend di questa primavera, che quest’anno riescono davvero a sorprenderci. In positivo o in negativo? A voi la scelta!

  • Hai voluto la bici? È tutto vero: i pantaloncini “stile ciclista” sono tornati. Niente da obiettare in fatto di comodità, ma una cosa è certa, o li si ama o li si odia. In ogni caso, per questa primavera non possiamo davvero ignorarli. Chi ha gambe all’altezza della circostanza potrà indossarli sia di giorno che di sera, soprattutto in abbinamento a giacche dal taglio maschile.
  • Primavera in giallo e arancione. Le nuance più positive e vivaci dell’intera palette sono pronte a illuminare il vostro guardaroba primaverile. Se vi dicessimo che stanno bene a tutte, probabilmente faremmo falsa testimonianza. Ma le more sono avvisate: un abito giallo banana o una borsetta color zucca è già lì per voi. Per quanto riguarda gli abbinamenti vige l’anarchia assoluta, libere di osare gli accostamenti più hard o quelli più tranquilli.
  • L’esercito del surf. “Siamo l’esercito, l’esercito del surf!”. Letteralmente sulla cresta dell’onda, è lo stile un po’ hawaiano o che comunque ricordi gli aitanti surfisti, sia nelle fantasie che nei materiali. Via libera quindi a capi in neoprene, effetto scuba o ad abiti che facciano subito balzare alla mente avventura, senso di libertà, mare e spiagge infinite.
  • Tie&Die. Hippie di tutto il mondo, è di nuovo il vostro momento. Il Tie&Die, inconfondibile stampa anni ’60 fa infatti il suo trionfale ritorno, riproposto in versione glamour e contemporanea. Ecco quindi che quella colorazione unica e irregolare acquista un’allure moderna, portando però con sé lo stesso messaggio positivo di libertà e uguaglianza. T-shirt, felpe e capi in denim sono pezzi facili da indossare e, perché no, anche da realizzare a casa vostra.
  • Colori della terra. Il “Living Coral” sarà anche il colore pantone per il 2019, ma c’è un’altra tavolozza di sfumature su cui vale la pena scommettere. Sono le tinte della terra: sabbia, pietra, ruggine, avorio. Dopo stagioni di tinte accese e fluorescenti, si avverte nell’aria una voglia di naturalezza, sobrietà, normalità. Più che stupire, il bisogno è quello di essere in armonia con sé stessi.

 

Cosa ne dite? Avete promosso o bocciato le nuove tendenze? L’importante è che vi sentiate sempre bellissime e a vostro agio, anche sotto i vostri abiti freschi di shopping. Indossare un  intimo comodo, ma allo stesso tempo sofisticato e intrigante, di certo, vi aiuterà. Correte sul nostro sito, vi stanno aspettando!

Milano Fashion Week: le prime novità dalle passerelle

Michele

È iniziata la Milano Fashion Week, in scena fino al 25 febbraio, settimana nella quale tutti gli appassionati di moda drizzano le antenne, per scoprire in anteprima le tendenze della prossima stagione Autunno-Inverno. E noi siamo sicuramente tra questi! Ad animare il calendario dello spettacolo meneghino sono ben 173 collezioni, per un totale di 60 sfilate, 80 presentazioni, di cui 4 su appuntamento e 33 eventi. In prima fila ovviamente vip, star di Hollywood e protagonisti della musica italiana e internazionale. Anche se per ora è prematuro fare previsioni sui futuri big trend, siamo pronti a offrirvi qualche anteprima!

Alberta Ferretti e Gucci e Moschino: dal military chic al dark passando per i look dei favolosi anni 80.

Ecco quanto scoperto finora sui principali appuntamenti delle prime giornate della manifestazione:

  • Alberta Ferretti. L’asso nella manica per la stilista è la seducente top-model Bella Hadid. È toccato a lei interpretare lo stile della designer, che da un lato rende omaggio agli anni Ottanta e dall’altro al mood military, affidandosi alle tinte del bianco e nero e alla luminosità metallica del lamé e del lurex. Uno stop quindi al romanticismo puro, etereo e impalpabile, che ha sempre contraddistinto le collezioni di Alberta Ferretti. La direzione è quella di una donna determinata e combattiva.
  • Gucci. Parole d’ordine: gotico e anche un po’ dark. On the catwalk, maschere inespressive, metafore di quelle che decidiamo di indossare quando individuiamo il nostro vero ruolo sul palcoscenico della nostra vita. Ma anche borchie appuntite per collier de chien in pelle nera, per i manici delle borse o sulle sciarpe. Per quanto riguarda gli abiti veri e propri, Alessandro Michele ripropone un’estetica dell’ibrido, mixando il classico all’eccentrico, ma senza troppi fronzoli. La novità è proprio questa: un ritorno per Gucci a linee e volumi puliti con decorazioni e ornamenti contenuti.
  • Moschino: la collezione autunno inverno 2019/20 catapulta tutti in un grande e colorato gioco a premi. Un vero tributo al mito della televisione anni Ottanta: ecopellicce, abiti in lamè o ricoperti di paillettes, spalline rinforzate e modelle con capelli cotonati. Una sfilata che sorprende, stupisce e diverte.

E voi su quale stile puntate? Non dimenticate, che per sentirvi sempre all’ultima moda, anche l’intimo è importante. Correte a scoprire le tantissime proposte sul nostro sito per sentirvi ancora più favolose e valorizzare qualsiasi capo indossiate!

3 outfit perfetti per stupire il tuo lui a San Valentino

Michele

L’appuntamento con la serata più romantica dell’anno è alle porte e, come sempre, siete già nel panico per la scelta dell’outfit? Andate sul sicuro, puntando su look semplici ma sensuali che non solo lo colpiranno, ma lo faranno passare il 14 febbraio con gli occhi a cuoricino. Non scervellatevi quindi troppo a pensare a quale abbinamento pirotecnico indossare, vi basterà sentirvi a vostro agio, scegliendo con cura dei capi che vi facciano sentire semplicemente belle. Ecco per voi tre tips “Cupido Approved”: scegliete il vostro preferito e preparatevi a sedurre il vostro lui con stile!

San Valentino 2019: 3 look da batticuore

Intramontabili cult o must have di stagione, eccentriche o classiche. Quale sarà il vostro look per la serata più dolce e poetica dell’anno? Qui tre suggerimenti diversi tra loro, perfetti per situazioni e attitude differenti… #SanValentino is coming!

  1. Outfit romantico. Stupite il vostro lui con un abito midi iper-romantico, in leggero chiffon, dalle tinte pastello oppure con heart print in evidenza. Potrebbe sembrare un cliché, ma un capo ricoperto di piccoli cuori ricamati è indubbiamente una scelta carica della giusta ironia, nonché la più romantica. Sarà un po’ come urlare al mondo che siete vere regine di cuori! Puntate poi su accessori ultra femminili, come décolleté e per finire una piccola pochette con tracolla a catena.
  1. Outfit glamour. Chi ha detto che a San Valentino non si possa tirare fuori la grinta? Se avete in programma una situazione informale, come una passeggiata romantica, potete pensare a un look comodo e affascinante allo stesso tempo. Puntate quindi su pezzi carichi di sex appeal, come un paio di pantaloni in pelle abbinati a un tocco di rosso, l’immancabile colore della passione. La chicca in più? Bijoux a tema: basterà un charms a forma di cuore per far battere il suo 😉
  1. Outfit chic. Avete appuntamento nel ristorante più raffinato della città? La mise dovrà essere super elegante, ma discreta, da esibire con una certa dose di charme. La scelta migliore? Indossate un paio di pantaloni a palazzo con un top di seta leggero, oppure un intramontabile tubino o uno slip dress, sexy ma non troppo provocante. Un tacco vertiginoso impreziosirà l’intero look, lasciando senza parole il vostro lui!

 

Dimenticate qualcosa? A San Valentino l’intimo deve essere raffinato, curato ma soprattutto tanto, tanto romantico. La lingerie perfetta per l’occasione esiste: scoprite le tantissime proposte sul nostro sito per sentirvi ancora più favolose e valorizzare qualsiasi capo indossiate!

5 trucchi per essere al top dello stile… anche con il freddo!

Michele

Quando le temperature scendono e si va sotto lo zero, si finisce per indossare capi caldissimi, morbidi e confortevoli, a volte a discapito dello stile. Errore! Sì, perché anche in inverno potete essere eleganti: tra maglioni in cashmere, maglie termiche, stivaletti, collant colorati e cappotti sarete bellissime, senza troppi sforzi… e senza brividi! Ecco i nostri accorgimenti per combattere il gelo a colpi di moda, risultando estremamente fashion senza rischiare l’ipotermia. Pronte? Andiamo!

 

Come affrontare l’inverno? 5 tips “salva stile”

Essere ben vestite e allo stesso tempo riparate dal freddo di stagione non è una mission impossible. Oltre al singolo pezzo come guanti imbottiti di materiali caldi o gli anfibi in montone, ci sono anche alcuni abbinamenti intelligenti da provare. Ma non facciamo spoiler: scopriamo questi piccoli trucchi “salva stile”, comodi e soprattutto antigelo.

  1. Layering, l’alleato perfetto. Maglione, trench e cappotto. Un sapiente gioco di layering farà il resto. Le passerelle l’hanno detto forte e chiaro: la sovrapposizione, anche la più bizzarra, è il modo perfetto per vincere l’inverno. Via libera quindi a trench, piumini leggeri o giacche strutturate da indossare sotto a cappotti oversize, con mantella annessa. Via la noia e via il freddo, due cappotti sono meglio di uno e, se i materiali sono diversi e le texture particolari, allora il gioco si farà ancora più bello!
  1. W il dolcevita. Le fashion addicted lo adorano. La maglia a collo alto entra di diritto tra i capi più chic del guardaroba invernale. Dona quell’aria sicura e raffinata, senza troppe pretese e, per di più, vi proteggerà la gola dai classici colpi d’aria. Quel vestito vi ha stancate? Indossateci sotto una dolcevita e vedrete… cambierà tutto. Mettete il collo alto sotto camicie bianche, abiti smanicati oppure canottiere satinate per trasformarle in capi da giorno. Starete al caldo e il vostro armadio sembrerà nuovo!
  1. Pellicce (ecologiche) alla riscossa. La pelliccia ecologica oggi è assolutamente di tendenza, oltre che caldissima. Merito di lavorazioni e materiali che restituiscono un effetto morbido e impeccabile, molto simile a quello vero. Impossibile non trovare il modello perfetto per il vostro stile, da quelli più corti e slim a quelli maxi e bombati, in cui lasciarsi avvolgere e coccolare.
  1. Osate con il colore. Se il mix & match è il vostro pane quotidiano, non temete di osare con accostamenti arditi, nemmeno in inverno. Rosso e fucsia? Azzurro e marrone? Decisamente sì! Spiccherete nel grigiore di gennaio e sarete sotto i riflettori. Attenzione però, anche in questo caso, occorre non esagerare: fermatevi a un massimo di tre colori per non sembrare le nuove “arlecchine delle nevi”.
  1. Mani e piedi al caldo. Le prime parti del corpo a congelare sono le estremità? Prevenite con guanti e anfibi, che il trucchetto antifreddo ce l’hanno all’interno, nella caldissima imbottitura in cashmere o in montone. Se non fosse abbastanza, puntate sui collant termici per gambe caldissime, sempre!

 

Temete ancora in un effetto freezer appena varcata la soglia di casa? Ricordatevi di partire dallo strato base: l’ideale è scegliere uno dei nostri body, vi aiuterà a mantenere il corpo ben caldo e a evitare fastidiosi spifferi sulla pelle. Scoprire tutti i nostri modelli sul nostro sito!

La moda 2019 si colora di…living coral!

Michele

Anno nuovo, vita nuova, colore nuovo! Anche per questo 2019, il Pantone Color Institut ha svelato il colore che nei prossimi 12 mesi detterà legge in fatto di moda e design.

Si chiama PANTONE 16-1546 Living Coral ed è una nuance calda e vibrante, che evoca il ruolo centrale della natura e della sua tutela. Ricorda infatti la barriera corallina e, al contrario dell’Ultra Violet dello scorso anno, è un colore zen, positivo e rassicurante che infonde gioia ed energia a chi lo indossa. Scopriamo di più!

 

Benvenuto Living Coral – Ecco l’identikit del colore dell’anno

Una perfetta combinazione di rosa, con l’aggiunta di qualche sfumatura di arancione e un tocco d’oro per illuminare il tutto. Secondo Pantone il Living Coral simboleggia il desiderio di esperienze autentiche e coinvolgenti. I suoi rimandi alla natura e all’ecosistema marino sono un riferimento al tema dei cambiamenti climatici e delle risorse naturali in via di esaurimento. Living Coral è un inno alla positività, ma allo stesso tempo un chiaro stimolo all’azione e al cambiamento. Iniziate a farci l’occhio e scoprite subito i nostri suggerimenti di look!

Indossare il Living Coral? 5 outfit da non perdere

Dalle tonalità più chiare a quelle più vivaci, il Living Coral è pronto ad accendere il vostro stile. Ecco i nostri 5 suggerimenti: sarete trendy 365 giorni all’anno!

  1. Corallo total look. Tonalità smart ed energizzante, quando avrete bisogno di una carica speciale, il Living Coral è da indossare total look. Scegliete un completo maschile come pantaloni a sigaretta e una blusa color corallo oppure un completo elegante giacca + pantalone per un outfit sofisticato e decisamente chic. Non vorreste osare troppo? Spezzate il corallo con accessori dalle tonalità più scure, come un paio di stivaletti neri o blu notte.
  1. Abbinate il Living Coral ai colori freddi. Il Living Coral accostato agli altri colori della barriera corallina è una meraviglia. Turchese, verde acqua e verde menta sono tra le nuance con cui potrete associarlo a occhi chiusi. Scegliete una gonna a pieghe sui toni del corallo e accostatela a una blusa verde acqua. Completate quindi il vostro look con una giacca rosa corallo. Sarete icone di stile!
  1. Scarpe Living Coral. Che siano sportive oppure eleganti, anche le scarpe sono declinate nel nuovo colore Pantone. Indossate un paio di sneakers corallo insieme a jeans a vita alta, a una felpa e a una borsa ampia per un outfit casual ma con un pizzico di bon ton. Serata speciale? Preferite le décolleté, perfette sia con abiti e gonne in tinta sia con le fantasie più trendy, che strizzano l’occhio agli anni 80.
  1. Borsoni, borse e borsette. Maxi o mini, non importa, a patto che siano Living Coral. Le borse in questa tonalità rendono particolare ogni outfit. Non temete di sbagliare con gli abbinamenti: il corallo si adatta a qualsiasi tinta, dalle più delicate come il rosa e il verde menta, a quelle più accese come il rosso e il fucsia. Provate per credere!
  1. Puntate sugli accessori. Volete dare una sferzata di positività a ogni vostro look? Non c’è niente di meglio che sbizzarrirvi con tanti accessori Living Coral. Accogliete con gioia bracciali con charms e orecchini maxi con pietre corallo oppure occhiali dalle lenti rotonde e oversize, o ancora una cintura da indossare con un miniabito nero.

 

Pronte a lasciarvi conquistare dal Living Coral? Non dimenticatevi dell’intimo… per essere sempre al top in questo 2019 correte a scoprire tutti i nuovi modelli sul nostro sito!

Christmas is coming: come vestirsi a Natale

Michele

Fashion Revolution? Fatela iniziare il 25 dicembre, con l’outfit che sfoggerete nel giorno destinato, per eccellenza, alla famiglia. Siete più bon ton o preferite un look da diva, amate l’eleganza del velluto o siete fan dei maglioni di Colin Firth in “Il diario di Bridget Jones”? Che abbiate in agenda il tradizionale cenone in famiglia oppure un pranzo fuori con le amiche, vi suggeriamo 3 look versatili e raffinati per festeggiare con stile.

 

Come vestirsi a Natale: istruzioni per l’uso
Il countdown natalizio è partito! Scatta allora la ricerca all’abito perfetto per stupire amici e parenti. Alleggeriamo allora la maratona di saluti, scambi di regali e cin-cin in compagnia, e concentriamoci sull’outfit perfetto. Sarete le più chic anche a Natale, senza rinunciare al comfort:

  1. Fedeli alla tradizione. Il pranzo in famiglia è un grande classico del Natale. Il momento in cui ci si ritrova tutti insieme attorno a una tavola imbandita insieme alle persone più care. Il look più adatto? Sobrio e raffinato al punto giusto: vietati gli eccessi fashion che potrebbero non essere graditi dalla prozia un po’ scettica. Per rimanere fedeli alla tradizione, scegliete un abito rosso a manica lunga, da abbinare a calze nere e scarpe stringate per sdrammatizzare il tutto. Niente scolli vertiginosi, tacchi assassini e troppe paillettes!
  1. Evviva gli outfit caldi e avvolgenti. Da una parte la voglia di indossare un abitino elegante, magari a maniche sbracciate, o una gonna abbinata a un top leggero. Dall’altra la necessità di combattere il freddo dell’inverno. Dunque? Provate con una combo, semplice ma d’effetto: abito leggero + caldo e morbido maxi maglione di lana. Anche per il Natale, il maxi maglione è ideale da indossare con una gonna corta oppure direttamente come abitino, magari abbinato a calze brillanti. Per quanto riguarda i maglioni natalizi, soprattutto quelli con le fantasie più bizzarre e spiritose, teneteli in serbo per le occasioni più informali e divertenti.
  1. Velvet Christmas. Velluto… ed è subito Natale. Morbido, caldo ma soprattutto elegante, è la tendenza più soft di questo inverno. Perfetto per la festa è un abito in velluto bordeaux oppure un paio di pantaloni blu notte abbinati a una semplice camicia bianca. Evitate il total black, è vero che è un passe-partout per ogni occasione, ma Natale significa colori, giusto? E allora se proprio non riuscite a farne a meno, utilizzate il nero come base e arricchitelo con dettagli natalizi o accessori oro, glitterati o argentati.

 

Non dimenticate: anche l’intimo vuole la sua parte. A Natale, lasciate perdere quello sportivo, o decisamente monocorde, che usate tutti i giorni, e prendetevi invece del tempo per sceglierlo con cura. Decidere la vostra lingerie è infatti, prima di tutto un atto d’amore verso voi stesse. Sensuali, comodi e perfetti per ogni stile, scoprite tutti i modelli sul nostro sito!

Tutti i must have della moda autunno-inverno 2018/2019

Michele

Winter is coming! La stagione autunnale ci sta già per lasciare e quella più fredda è in arrivo. La domanda da un milione di dollari è una: che cosa andrà di moda nei prossimi mesi? Come vestirci per essere sempre al top e non assomigliare a piccoli pupazzi di neve? Il quesito non è dei più facili, ma la risposta – grazie alla nostra piccola guida –  diventerà semplicissima!

Eccovi tra le tantissime proposte lanciate quest’anno dalle passerelle, i trend da noi selezionati. Siete vere fashion addicted? Prendete nota: qui quello che non dovrà mancare nel vostro armadio!

 

Autumn/Winter 2018-2019 – 5 tendenze da non perdere

La parola chiave per questo inverno è osare. Animalier, vestitini di pelle, stampe foulard e tailleur in tweed che fanno tanto british style. Non uno quindi, ma un’esplosione di stili che sapranno accompagnarvi in questa fredda, colorata e pazza stagione. Scopriamone meglio alcuni:

  1. Questa stagione sarà impossibile sfuggire da un capo – quello che volete: cappotto, giacca, pantaloni o gonna – in stampa animalier. Zebrato, tigrato, leopardato, fino al più classico maculato. La città si sta già trasformando in una moderna giungla dove le donne, tirano fuori gli artigli e tutta la loro femminilità, ruggendo a suon di outfit appariscenti e seduttivi.
  1. Vestito di pelle. Scelto dagli stilisti come uno dei tessuti più cool per la prossima stagione, la pelle riesce ad assicurare uno stile rock ma sensuale. Grazie al suo effetto semi-lucido, può rendere assolutamente contemporaneo anche un abito a trapezio anni ’60 o uno chemisier. Solo per vere dure!
  1. Tailleur di tweed. Pratico, elegante, resistente, eppure femminile: il tweed torna a regnare tra i trend autunno-inverno di questo 2018/2019. Sinonimo del più autentico stile Chanel, apparentemente molto classico, questo tessuto così tipicamente maschile oggi si reinventa grazie ad abbinamenti creativi, che sanno renderlo più moderno. Tailleur di tweed, top di pelle, sottogonna di tulle e stivali metal: sarete raffinate e rock allo stesso tempo!
  1. La stampa foulard. A dettare le tendenze è un’icona evergreen amata da almeno tre generazioni di sudditi britannici. Il foulard torna di moda, insomma, e a indossarlo non saranno solo le nobildonne dal sangue blu. Annodato attorno al capo e poi al collo, ma anche su stampe di gonne, camicie e morbidi pantaloni senza nessun timore. Potrete dire di sembrare regine. Anche di stile.
  1. Paillettes all over. Mise così gioiose e luccicanti che relegarle solo alle feste sarebbe un vero e proprio peccato. L’imperativo per il prossimo inverno è ben chiaro: brillare come stelle nel grigiore della brutta stagione. Come? Con abiti dalla luminosità impareggiabile, completamente ricoperti da paillettes! Il trucco che vi suggeriamo per indossarli anche in ufficio o al supermercato è sdrammatizzarli. Completate l’outfit con cardigan di morbida lana in nuance neutre: se l’abito urlerà al mondo “fiesta!”, il resto del look saprà bilanciare.

 

E sotto il vestito? Per essere sempre perfette e alla moda, anche l’intimo è fondamentale. Sensuali, comodi e perfetti per ogni stile, scoprite sul nostro sito tutti i nostri modelli.

Animalier style: welcome to the jungle!

Michele

Leopardato, tigrato, zebrato. Il trend dalla sensualità più selvaggia di sempre torna a essere protagonista e ci fa cambiare pelle. Sfrontato, audace, a tratti “sopra le righe”: stiamo parlando dell’animalier style, il grande classico della moda che riesce puntualmente a stupire e provocare. Bene, anche per questa stagione autunno-inverno la città torna a essere una jungla. Dimenticate allora rigore e minimalismo, tirate fuori tutto il vostro animo felino e preparatevi a osare! Pronte a ruggire? Ecco i nostri consigli per indossare capi zoo print in modo eccezionalmente chic!

SOS animalier – 5 istruzioni per l’uso

Basta dare un’occhiata alle vetrine dei centri commerciali per capire che quest’anno la moda vuole una donna graffiante e aggressiva al punto giusto. Una donna che sappia ostentare sì, ma con stile. Scivolare nel cattivo gusto è il timore di tante, ma basta qualche piccola regola per sfoderare tutto il vostro spirito roaaar in modo assolutamente sofisticato. Come? Eccovi le nostre istruzioni per l’uso!

  1. Sentitevi a vostro agio. La prima e più importante regola è sentirsela. Se avete uno spirito intraprendente e un pizzico egocentrico, portare l’animalier per voi sarà una passeggiata. Al contrario, se siete timide e il vostro unico desiderio è quello di passare inosservate, indossare il maculato sarà una sfida difficile, ma non impossibile. Lasciatevi andare allora e fate uscire il ghepardo che è in voi!
  1. Animalier is the new black. Il nero sta bene con tutto? Anche il maculato. Vi sembrerà strano forse ma dovete iniziare a trattare l’animalier come fosse un capo basico. Annientate idealmente l’eccentricità, rendetelo più domabile. Le stesse passerelle lo considerano come un evergreen, da indossare tutto l’anno e per qualsiasi occasione, da un aperitivo a una serata speciale. In sostanza, deve diventare un must imprescindibile per il vostro guardaroba.
  1. Scegliete un solo pezzo. Essere delle tigri va bene, ma sempre con semplicità. Scegliete quindi un solo capo, che sia un pantalone, una gonna o una camicia e abbinatelo a colori neutri, senza pizzi o pailettes. La parola d’ordine qui è easy! Qualche esempio? Giocate su un outfit monocolore e scegliete ballerine zebrate o una maxi borsa pitonata dalle linee basiche ed essenziali: otterrete un effetto chic ma con un pizzico di aggressività in più.
  1. Osate! La regola ci dice di non osare l’inosabile, la moda in realtà ci suggerisce il contrario. Abbinate l’animalier con fiori, righe, argento, pois e fluo, renderete il vostro look selvaggio assolutamente imprevedibile. Il mix sorprenderà tutti e sarà la vostra forza per mostrare la vostra spiccata personalità. Da evitare, secondo noi, solo la pelle nera: fin troppo scontata. Insomma, seguite il vostro istinto “animale” e difficilmente sbaglierete!
  1. No al total animalier. Mai abbinare capi zebrati, maculati o pitonati ad accessori altrettanto animalier. D’altronde il troppo stroppia: evitate quindi di eccedere, rischiando di sconfinare nella tanto temuta volgarità. Per outfit più rock e grintosi, indossate la vostra leopard skirt con giubbotti bikers e stivaletti oppure con una semplice camicia bianca, per uno stile più sobrio e raffinato.

 

E sotto il vestito? Per risvegliare la tigre che è in voi, anche l’intimo è fondamentale. Sensuali, comodi e perfetti per ogni stile, scoprite sul nostro sito tutti i nostri modelli.

1 2 3 4 5 7

CSP INTERNATIONAL FASHION GROUP S.P.A.
P.IVA C.F. REG. IMP di Mantova N. 00226290203
Cap.Soc. € 17.294.850,56 i.v.

VUOI ESSERE INFORMATO SULLE NOVITÀ?
Clicca qui per iscriverti gratuitamente alla nostra newsletter!