Festival del Cinema di Venezia 2019: quale look vi ha sorpreso di più?

Michele

Centinaia di look hanno sfilato sul red carpet della 76esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia e, possiamo dirlo, ne abbiamo viste davvero di tutti i colori. A dare spettacolo, oltre ai film in concorso proiettati sul grande schermo, il turbinio di celeb pronte a contendersi i flash dei fotografi con outfit talvolta vistosi, in alcuni casi elegantissimi, spesso discutibili. Qui sotto abbiamo raccolto per voi le mise per noi più significative di questa edizione del Festival. Siete d’accordo con noi? Scopriamolo subito!

La più sorprendente del Festival di Venezia 76 è…

Chi è Miss Festival di Venezia 2019? Noi abbiamo detto la nostra e valutato i tantissimi look che hanno fatto discutere il Lido in questi giorni. Qui la short list dei più chic, ma anche dei più audaci e sorprendenti.

  1. Alessandra Mastronardi in Armani Privé. Non può mancare nella nostra classifica la madrina ufficiale del Festival. Elegante, discreta e sempre sorridente, Alessandra Mastronardi sbaraglia la concorrenza e vince la partita, passando da pantaloni e shorts per il giorno ad abiti principeschi per la sera. Il nostro preferito? Il vestito bustier firmato Armani Privé reso ancora più prezioso da ricami gold.
  1. Chiara Ferragni in Dior Couture. L’iperinfluencer planetaria ha fatto la sua magica comparsa sul tappeto rosso per presentare il suo docu-film Unposted. Niente da dire sul suo abito da gran sera, firmato Dior, blu notte e scintillante, sensuale ma allo stesso tempo moderata anche la scollatura. Al bando, per questa volta qualsiasi provocazione: Chiara vuole essere super elegante e ci riesce.
  1. Penelope Cruz in Ralph & Russo. Una nuvola di tulle bianco è stata avvistata sul red carpet della Laguna. Vaporosa e romantica, quest’anno l’attrice spagnola ha voluto deliziarci con un look a metà tra sposa e ballerina del Lago dei Cigni. Brilla Penelope Cruz di cristalli disseminati sul corpetto del suo abito, che hanno illuminato il red carpet e i photocall del Lido. Ma a splendere di più è sicuramente il suo carisma e il suo stupendo sorriso.
  1. Cate Blanchett in Armani Privé. Qui i giochi si fanno duri. Al Lido sfila un pezzo da novanta, una di quelle dive che tutti aspettano al varco nella speranza che toppi qualche look. E invece no: Cate Blanchett fa centro e in laguna per il film Joker, la bionda australiana incanta tutti con una creazione rosa disegnata da Armani che esalta appieno la sua grazia naturale.
  1. Iman in Valentino Haute Couture. Rompere gli schemi, provocare e stupire, la moda è anche questo. E in questo senso, la regina è lei: Iman, assolutamente scenografica con tutte le sue ruches viola firmate Valentino. Eleganza ed effetto a sorpresa funzionano sempre. E questa ne è la riprova.

 

Ora tocca a voi: pronte a eleggere Miss Festival di Venezia 2019? Via al televoto!

P.S. Un intimo sorprendente da sfoggiare sotto un look da red carpet? Scoprite subito i tantissimi modelli sul nostro sito… a vincere sarete voi!

Damigella d’onore? Ecco i look perfetti per il grande giorno

Michele

Oh, che bello… La mia amica mi ha chiesto di farle da damigella d’onore!” Chi non ricorda i look da damigella delle amiche di Toula Portokalos in “Il mio grosso grasso matrimonio greco”? 10 vestiti identici in taffetà azzurro con una ruota di balze rigide sul fondo e con rose finte applicate sul décolleté.

Un compito meraviglioso, quanto impegnativo. Da una parte il piacere di prendere parte a un momento di gioia, il più intenso della vita, dall’altra una domanda che vi rimbomba in testa “ok, ora cosa mi metto?”. Qui i nostri suggerimenti per non farvi cogliere impreparate!

SOS damigella d’onore: nuance tenui con un tocco di glamour

Oggi gli abiti pomposi e in serie (per fortuna) sono in forte declino, a favore di scelte decisamente più originali, ma sempre adeguate al momento. Scopriamone alcune!

  1. Colori pastello. Dal rosa cipria al mauve, dal rosa antico al glicine, dal verde al turchese. Se preferite un mood romantico con le nuance tenui non si sbaglia mai. Scegliete delle linee scivolate che avvolgano il vostro corpo con raffinatezza, oppure uno stile bon ton, ma con volumi non eccessivi. Arricchite il tutto con una clutch gioiello, per portare sempre con voi l’indispensabile.
  1. Effetto satin. Che sia un abito semplice con sottili spalline anni ‘90 o di un modello da vecchia Hollywood, il vestito in seta lucida è la divisa della damigella all’ultima moda. Da indossare anche dopo il matrimonio per party serali ma anche di giorno sopra una t-shirt bianca o un paio di jeans. Infine impreziosite il vostro outfit con gioielli poco vistosi: piccoli punti luce pronti a darvi un allure magica ed elegante.
  1. Cut-out. Vestiti con tagli studiati che lasciano intravedere la pelle. Dal classico abito monospalla o senza spalline, ai modelli di tendenza 2019 con fessure all’altezza del seno o ai lati dell’addome. Sensuale, ma non troppo, come si addice a una damigella dall’animo grintoso e a tratti ribelle. Non dimenticatevi poi di indossare le scarpe giuste, un sandalo o un décolleté saranno perfetti!
  1. Fiori vintage. Anche la stampa floreale è un grande classico tra i look da damigella. Vale tutto: fiori in versione micro e su ogni tonalità possibile, dal verde smeraldo al blu notte ma anche sui toni pastello. Rigorosamente da evitare l’abbinamento con gioielli spettacolari o accessori elaborati, meglio puntare sul minimal.
  1. Tuta intera. Chi ha detto che le damigelle devono per forza indossare un abito? Anche la tuta intera è perfetta per ogni tipo di fisico ed è un’ottima alternativa chic che accontenta proprio tutte. Senza contare che si tratta di un capo facilmente riutilizzabile: basta scegliere un modello tinta unita o con pochissime decorazioni. Attenzione: non scordatevi della lingerie giusta! I segni lasciati dalla biancheria intima possono rovinare qualsiasi look. Arriva per voi la serie Onesize con slip basso, alto e culotte tutte invisibili sotto agli abiti e molto confortevoli, niente di meglio da indossare sotto la vostra tuta.

 

Allora, siete pronte ad accompagnare all’altare la vostra amica del cuore. Seguite tutti i nostri consigli e il gran giorno sarà felicissimo anche per voi!

Outfit per Ferragosto, dimmi dove vai e ti dirò cosa indossare!

Michele

Il countdown per Ferragosto è iniziato. Pronte per festeggiarlo all’insegna del divertimento e del relax? Sì, ma sempre con il look perfetto. Qualunque sia la vostra meta, che abbiate scelto un pic-nic nel verde, una gita in montagna o una festa in spiaggia, esiste il dress code giusto. Certo, nulla di troppo impegnativo, siete sempre in vacanza! Basteranno pochi accessori per arricchire i capi nel modo giusto e ottenere un outfit chic ma confortevole allo stesso tempo.

Look da regina di Ferragosto? Ecco i nostri consigli

Le ispirazioni più cool ci arrivano sbirciando i profili Instagram delle it girl più seguite. I loro feed sono pieni di coste assolate, luoghi immersi nel verde e panorami mozzafiato, mentre sfoggiano outfit di cui ci innamoriamo ogni volta. Non sospirate malinconiche, anzi prendete appunti. Anche senza l’addominale di Chiara Ferragni, possiamo condividerne tutte il sense of style, perché no? Naturalmente, ce n’è uno per ogni location!

  1. Gita in montagna. Alle spiagge affollate preferite la pace e il relax della montagna. Aria pura e fresca, natura incontaminata per una bella passeggiata con gli amici in un paradiso di pace. In questo caso il comfort è il requisito fondamentale, condito di un pizzico di fashion che non guasta mai. Abbinate una camicia in fantasia scozzese con dei bermuda safari. Gli accessori? Un bel paio di comode sneakers, uno zainetto capiente e occhiali da sole specchiati per un tocco di glam. Un outfit semplice ma vincente!
  1. Agriturismo in campagna. Passerete il vostro Ferragosto immersi nel verde della campagna con ottimo cibo e compagnia? Un chemisier dalla classica fantasia a righe calza a pennello, oppure, se già avete conquistato un colorito dorato, un fresco abitino bianco in pizzo sangallo. Potrete abbinare entrambi con un paio di espadrillas in corda e una borsa di paglia con pom pom per un tocco giocoso e colorato.
  1. Festa in riva al mare. Giornata in spiaggia insieme agli amici? Vi basterà indossare sopra al vostro bikini, costume intero o trikini un bel caftano della vostra fantasia preferita oppure ricamato e aggiungere qualche accessorio fashion, come un cappello in stile panama e degli orecchini colorati per l’ora dell’aperitivo.

 

In previsione c’è anche un bagno di mezzanotte? Ricordatevi di mettere in borsa il vostro intimo Lepel, per proseguire la serata asciutte, comode e super raffinate… anche sotto il vestito! Non ne avete ancora uno? Scoprite subito i tantissimi modelli sul nostro sito! Non ci resta che augurarvi… buon Ferragosto!

 

Saldi estivi: 5 consigli per uno shopping sfrenato…ma intelligente

Michele

L’appuntamento estivo più atteso per chi è a caccia di affari è arrivato. La stagione dei saldi 2019 ha ormai aperto le danze in tutte le regioni d’Italia. E allora pronte, partenza, via, con la carta di credito alla mano. È ora di togliervi tutti quegli sfizi che da tempo avete messo lì, nella vostra lista dei desideri, aspettando solo questo momento. Attenzione però a non farvi prendere dalla frenesia. Ecco quindi i nostri suggerimenti per affrontare i saldi a sangue freddo (o perlomeno ci si prova!).

Benvenuti saldi estivi: 5 regole per non sbagliare i vostri acquisti

È vero i saldi rallegrano l’esistenza di tutte noi, ma possono essere un’arma a doppio taglio. Quante volte abbiamo acquistato quel vestito così caruccio per poi, pentirci appena varcata l’uscita del negozio? Qui alcune regole da tenere d’occhio per non trasformare le svendite, in un inutile sperpero di denaro.

  1. Datevi un budget. Prefissatevi un limite da non superare, fatelo davvero vi servirà a fare due conti e ad arrivare in cassa senza sorprese. È consentito uno sforamento del 10% per quei capi di cui proprio non potete farne a meno.
  1. Mi serve davvero? Ripetetevelo come un mantra prima di mettere mano al portafoglio: “è davvero indispensabile?”. Se la risposta definitiva è no, chiedetevi invece “quanto mi piace da 1 a 10?”. Se il punteggio supera l’8… beh, c’è poco da fare: il capo in questione deve essere vostro. È stato il destino ad avervi fatti incontrare.
  1. Programmate più “incursioni”. Non limitate il vostro “assalto” solo durante il primissimo giorno di saldi. Il trucco è tornare anche nelle settimane successive, quando tutto è più tranquillo e i negozi fanno ulteriori ribassi. Quelle scarpe che volevate tanto sembrano non interessare nessuno? A un prezzo così non si può rinunciare.
  1. Occhio alle taglie. È dura da accettare, ma se quella gonna è di due taglie in meno della vostra, purtroppo, c’è poco da fare. Viceversa però, potete considerare i capi leggermente più larghi. Se siete delle brave sarte potrete fare miracoli. Certo, solo se ne vale davvero la pena.
  1. La guerra è guerra. Ultimo consiglio, ma fondamentale: non guardate in faccia nessuno. Appena adocchiate il vostro capo dei desideri, preparatevi a trasformarvi in un ninja coi fiocchi. Agili come gazzelle, forti come leoni. La regola è che non esistono regole.

 

Giocare di gomitate durante i saldi non fa per voi? Mantenete il vostro savoir faire e ordinate il vostro intimo preferito comodamente dal nostro sito! Ebbene sì, anche i nostri saldi sono iniziati e vi stanno aspettando!

Look casual-chic? In abito lungo e sneaker

Michele

C’erano una volta le sneakers esclusivamente, o quasi, dedicate all’attività fisica, da indossare solo per comodità. Oggi è tutta un’altra storia e questa favola sembra appartenere a un tempo lontanissimo. Negli ultimi anni i trend sono cambiati, eleggendo l’abbigliamento sportivo a nuovo re dell’eleganza contemporanea. È così che anche le sneakers sono diventate un must da indossare davvero con qualsiasi outfit e, addirittura, in qualsiasi occasione. Non c’è dubbio che anche quest’estate, la scarpa “da ginnastica” sia il passe-partout per ogni guardaroba che si rispetti. Eccovi alcuni suggerimenti per valutare  tutte le opzioni di look possibili e immaginabili. Andiamo!

Sneaker: quando eleganza fa rima con comodità

Che si abbinino con un semplice paio di jeans, con una gonna o ancora con un abito lungo per smorzarne la serietà, sono proprio le sneakers le scarpe chiave di questa stagione (e probabilmente anche delle prossime). Quali sono i modelli di tendenza? Eccoli qui:

  • Chunky sneakers. Adesso diteci se non vi è mai capitato di avvistare un nuovo trend ed esclamare “no, queste proprio no!”. E poi invece… caschiamo “con tutte le scarpe” nella dura legge della moda. È il caso delle chunky sneakers: grosse, robuste, con la suola importante, ma da indossare con estrema raffinatezza. Abbinatele a capi semplici e neutri: magliette a girocollo e pantaloni dal taglio dritto color sabbia creano il giusto contrasto. Un look (piedi a parte) senza esagerare!
  • Sneakers, se ne vedono di tutti i colori. Sempre belle da rispolverare, specialmente durante la bella stagione, le sneakers colorate portano una ventata di freschezza ai vostri look, regalando un tocco di gioia anche a quelli più minimalisti. Dal rosso fuoco al rosa shocking, passando per il blu acceso, il verde brillante alle fantasie multicolor, da portare sia con jeans e gonne leggere, sia con vestiti svolazzanti di ogni lunghezza. Volete andare sul sicuro? Scegliete il colore in base al vostro umore e abbinatelo a un outfit basic, come un classico little black dress. Il risultato? Zero rischi di passare completamente inosservate.
  • Sneaker bianche: evergreen della moda. In pelle bianca e dal design essenziale, le tennis total white è quel che si dicono un vero e proprio passe-partout. Semplici e sobrie, non aspettano altro che essere reinterpretate e indossate audacemente con personalità e carattere, e le proposte delle passerelle non ci lasciano altro che l’imbarazzo della scelta. Qui potete osare davvero: potrete portarle con i completi coordinati giacca-pantalone, con gonne midi a portafoglio, con maxi dress dalle stampe colorate o con abiti lunghi anche da cerimonia. Ormai, le principesse non indossano più la scarpetta di cristallo!

Insomma, la tendenza è chiara: sneakers sempre, anche nelle occasioni più formali. Per sentirsi comode e libere, senza sacrificare stile e glam…un po’ come con il nostro intimo, il perfetto mix tra eleganza e comfort.

Accessori per capelli: il grande ritorno del cerchietto

Michele

Da bambine ci piaceva tanto portarlo, magari abbinato al nostro grembiule di scuola. Borsetta o scarpe? No, stiamo parlando del cerchietto pronto a tornare alla ribalta in questa estate 2019. Colorato, con le piume, floreale o hippie chic, il tanto amato (ma mai più indossato) cerchietto è di nuovo sotto i riflettori, sfoggiato in passerella e riproposto dalle “reginette” più osservate del mondo. Impegnatevi, quindi, a scovarlo tra i tanti accessori dimenticati nel vostro guardaroba oppure acquistatene uno nuovo di zecca, quello maxi è il più quotato! Ma andiamo a scoprire i diversi modelli uno per uno!

Quando cerchietto significa “corona”

Il cerchietto è tornato di moda, parola di Kate Middleton (e non solo sua). La Duchessa di Cambridge, così come molte altre giovani regine e principesse, lo indossano da mesi quasi fosse una corona 2.0. Accessibile però anche a tutte noi e alle nostre tasche. Quali sono i modelli più di tendenza? Eccoli qui:

  • Cerchietto maxi. Kate Middleton preferisce gli headband maxi, meglio se in velluto. Ad oggi, sono tante le occasioni in cui la Duchessa ha lasciato in secondo piano i cappellini tanto amati dalle ladies inglesi per sdrammatizzare il look con un “copricapo” fuori dagli schemi. Ed è subito moda: basta dare uno sguardo su Instagram e noterete come tutte le più famose influencer già lo hanno immortalato. È il cerchietto, maxi, bombato e monocolore l’oggetto del desiderio di questa summer 2019.
  • Cerchietto a turbante. Non ha resistito al fascino di avere un decoro tra i capelli nemmeno Eugenie di York, che ricorda nel suo hair-style quello della cugina Kate. La principessa ama però i cerchietti a turbante, fascette in pelle annodate al centro, perfette per valorizzare il suo lob mosso e un make up nude realizzato a regola d’arte. Un accessorio molto sofisticato, l’ideale per raccogliere i capelli con stile, colorato in spiaggia o per impreziosire ogni tipo di hair-look.
  • Cerchietti bucolici. Cerchietti ricoperti di petali di orchidee, oppure dentellati e dorati con foglie d’alloro che vi faranno sembrare dee dell’Antica Roma. Si chiama Philippa Craddock, non è una principessa, ma ha curato gli allestimenti floreali di uno dei matrimoni più mediatici del nostro tempo, niente di meno che quello tra il principe Harry e la sua Meghan. Oggi la mega esperta di rose, dalie e orchidee ha lanciato la sua linea di cerchietti e spille bucolici. Dite che ne indosserà uno anche Meghan per il battesimo del piccolo Archie? Noi ci scommettiamo.

Insomma: cerchietto che cerchi, regina (o principessa che trovi). Nessuno, ve lo garantiamo, potrà rubarvi lo scettro di donna più fashion dell’estate se indosserete la “corona del 2019”. Non dimenticate: chic e regali fuori, ma sempre sensuali e grintose dentro. Come? Con il nostro intimo, il giusto mix tra raffinatezza e seduzione. Correte sul nostro sito, vi stanno aspettando!

Come sentirsi un po’ Meghan Markle? Lo scollo a barchetta torna alla ribalta

Michele

Harry e Megan sono la coppia del momento. Come loro nessuno mai, senza contare che ora, i due, sono ancora più felici ed emozionati per l’arrivo del loro primo Royal Baby. Oggi ci vogliamo concentrare proprio sulla Duchessa di Sussex, che in veste regale, ha dato una svolta decisamente minimal-chic al suo guardaroba. Le rigide fashion-etichette di corte non hanno spaventato la stilosa Meghan che, dopo il fidanzamento con il Principe ha adottato un dettaglio decisamente trendy: lo scollo a barchetta. Qui le nostre idee di outfit per essere un po’ come lei: raffinate ma con una punta di sensualità.

Stile alla Meghan Markle: 3 look con lo scollo a barchetta
Quello che più passerà alla storia è sicuramente il suo vestito da sposa. Un particolare quello dello scollo così “ampio” che ha fatto molto discutere. In chiesa mostrando la pelle nuda delle spalle? Le “seguaci” della duchessa hanno però apprezzato la scollatura a barchetta, ormai ribattezzata “alla Meghan Markle”.

Anche voi potete imitarla: a voi la scelta del modello che più appartiene al vostro stile.

  • Abito con scollo a barchetta. Volete proprio essere lei? Puntate su un tubino che vi lasci il collo e le clavicole scoperte. Abbandonate i cappellini reali e godetevi questo look elegantissimo, il cui unico dettaglio grafico pieno di charme sarà quella linea retta da spalla a spalla, tra il bon-ton e l’iperfemminile. Arricchite il tutto con una mini borsa gioiello, sandali stiletto e sarete pronte per una serata importante, magari organizzata dalla Regina in persona J
  • Giacche con scollo a barchetta. Il look in questione è uno dei primi sfoggiati da Meghan dopo il Royal Wedding con il principe Harry: un abito color cipria, bottoni ricoperti e, ovviamente con lo scollo a barca amatissimo dalla Duchessa. Potete trovare la variante causal e abbordabile di questo outfit in diversi blazer, che ricordano molto da vicino lo stile Meghan. Con lo scollo dritto e i revers che lasciano le spalle scoperte, queste giacche vi daranno un tocco di vera regalità.
  • Comfort con scollo a barchetta. Insomma, Meghan sta dettando le tendenze fashion in salsa royal, ma non solo. Anche il fast fashion è stato contagiato dal Markle Style e potete trovare tantissime maglie e vestitini leggeri con lo scollo a barchetta. Ce ne sono di ogni colore e fantasia: a tinta unita, a righe, o floreali. Abbinate una semplice blusa a una gonna, maxi borsa e sandalo basso per le vostre (future) giornate in spiaggia, ma anche con un jeans e sneakers per l’aperitivo con le amiche. Sarete comode senza rinunciare a esaltare la vostra femminilità.

La scelta di Meghan è un vero escamotage di sensualità, che non sgarra alcuna regola del galateo reale, e neppure del semplice galateo modaiolo. Ma, al contrario, trasforma in stile anche il più austero dei look.

Cosa ne dite? Non vi resta che provare. Ricordatevi: principesse fuori, ma “tigri” dentro. Come? Con i nostri intimi, sofisticati e intriganti e allo stesso tempo. Correte sul nostro sito, vi stanno aspettando!

Trend del momento: le borse più sono mini, più sono top

Michele

Micro bag, mini bag, nano bag: i centimetri cambiano (di pochissimo), ma il concetto è uno: le borse più cool della stagione stanno in un palmo della vostra mano. Anzi, più sono piccole, più oggi sono di moda. A dimostrarlo è il successo sulle passerelle della Paris Fashion Week, della ormai celebre Mini Le Chiquito di Jacquemus. Larga solo pochi centimetri, è l’ultima arrivata nella gamma di miniature creata dallo stilista francese, che ha portato all’estremo questo trend. Insomma, le dimensioni contano e più micro è, meglio è. Voi siete d’accordo? Ecco le nostre dritte per abbracciare al meglio questa piccola, grande tendenza!

 

Borse mini: indispensabile gioiello estetico
Siamo tutte d’accordo. Il genere femminile si divide in due categorie: le “Mary Poppins”, che in borsa ci infilerebbero l’intero armadio e le minimaliste, che uscirebbero di casa libere come l’aria. Se siete fan delle big size, chissà, leggendo questo articolo potrebbe venirvi voglia di cambiare idea, o almeno di provarci. Qui, è il punto. Perché provarci?

  • Filosofia del decluttering. In fondo avete davvero bisogno della bustina del make-up, dell’ombrello con 30° all’ombra e dell’agenda più grande di voi, ogni volta che uscite di casa? Volete mettere la leggerezza di uscire di casa portando con voi solo soldi, chiavi e telefono? La filosofia è questa, nella moda come nella vita: lasciate stare il superfluo e tenete con voi solo l’essenziale.
  • Sono piccoli, bellissimi gioielli. È vero, le mini borse rinunciano alla loro ragion d’essere, quella di portare con sé le vostre cose. Eppure come spesso si dice, il potere estetico di un oggetto ha un valore inestimabile rispetto alla sua funzione originaria. E queste minuscole bag lo dimostrano: piccole nella misura sono preziosi gioielli di artigianato, da sfoggiare soprattutto per eventi e serate, ma se volete osare, anche nella vita quotidiana.
  • Puntate sul colore. Questo è un nostro suggerimento. Se la vostra borsa mignon deve essere un capriccio, un oggetto da collezione per regalare un accento diverso ai vostri outfit, lasciate da parte il nero. Osate davvero e puntate sui colori più accesi, che sanno catturare l’attenzione. Solo allora la mini bag sarà veramente utile. Giallo, blu elettrico, fucsia, così come è bene esagerare con le decorazioni: strass, paillette, borchie e cristalli come se piovessero.

 

E voi, siete del team mini bag oppure maxi bag? Se la risposta è invece… taglia unica, scoprite subito i nostri Slip e Culotte One Size. Loro sì, sono in grado di vestire confortevolmente dalla S alla XL, altro che mini bag 🙂 !

Aprile 2019: è di nuovo… orange is the new black!

Michele

Lo possiamo affermare con convinzione, orange, per questo aprile e non solo, is the new black. Vitaminico, energico, positivo: fate largo all’arancione, il colore più trendy del 2019 insieme al Pantone Living Coral. Se poi volete farvi notare, non c’è nuance più adatta, specie ora che siamo entrati ufficialmente in primavera. Gli stilisti lo adorano e per la bella stagione lo hanno proposto in una tonalità più accesa, brillante e solare conferendo sprint e personalità ai vostri outfit. Eccovi i nostri consigli per abbinarlo al meglio!

 

“Mai più senza” arancione: 5 regole per indossarlo
È dinamico, potente e audace al punto giusto, più azzardato del giallo e meno passionale rispetto al rosso. La domanda ora è una sola: Come lo indosso?” Qui tutti i nostri suggerimenti:

  • Total look. Se siete more potrete indossare l’arancione dalla testa ai piedi, fate pure di “Orange is the new black” il vostro vero e proprio credo. Un bel vestito nella nuance di stagione sarà obbligatorio. Se siete bionde? Andateci caute! Se invece siete rosse, purtroppo, per quanto riguarda il total look siete fuori dai giochi. Meglio puntare sugli accessori.
  • Come abbinarlo? Perfetto con i jeans, l’arancione è l’ideale anche per ravvivare un blazer dal taglio maschile. In realtà questa tonalità sta bene anche con il nero, il marrone e pure con le stampe fantasia. E se è vero che con l’arrivo della bella stagione non c’è niente di più cool di abbinamenti arditi e inediti, indossate il vostro orange con l’azzurro, il cipria e il grigio polvere. Da provare anche il mix&match con un’altra delle tendenze 2019, l’animalier, per ruggire all’ennesima potenza.
  • Un tocco di arancio da aggiungere ai vostri outfit anche con gli accessori. Scarpe, borse, ma anche orologi, occhiali e orecchini: avrete davvero l’imbarazzo della scelta. Le passerelle della bella stagione insegnano che la combo di nuance brillanti sono pronte a esplodere come in un quadro di Pollock e a caratterizzare così i vostri look. Camicia fucsia e borsa arancio? L’unica regola, come al Fight Club, è che non ci sono regole
  • Beige…Preferite la comfort zone? Non c’è modo di convincervi, l’arancio vi fa sentire troppo catarifrangenti e al centro dell’attenzione. Se amate la comfort zone, puntate sul beige, che quest’anno torna infatti a trionfare, nel suo modo riservato ed equilibrato. La moda non conosce vie di mezzo e oggi, dall’arancio si passa direttamente a questa palette, più british e discreta, ma pronta a giocare sul confine del nude.

 

Arancio o beige? L’importante è guardarvi allo specchio ed essere più convinte che mai, sicure di ciò che state indossando. Solo così vi sentirete belle, dentro e fuori. Per conquistare  questo obiettivo, anche l’intimo gioca la sua fondamentale parte. Eleganza, comodità, sensualità: queste sono le nostre parole d’ordine. Il motivo? Scopritelo con i vostri occhi sul nostro sito!

Spring is coming: ecco i trend e i colori da non perdere per la primavera 2019

Michele

Il mese delle passerelle ha appena chiuso i battenti ed è subito… Spring is coming! Anzi, a dire il vero, sul calendario è già arrivata. Quali sono i trend più significativi emersi durante le sfilate di Milano e Parigi per questa primavera? Ecco i capi e i colori che sempre di più conquisteranno le vetrine dei nostri negozi, le strade delle nostre città e, forse, anche i nostri cuori. Tendenze, non sempre alla portata di tutte, ma che di certo non vi faranno passare inosservate! Pronte a scoprire i must have per stare al passo coi tempi? Andiamo!

5 tendenze moda da indossare questa primavera

Tutto quello che sarà cool questa stagione ve lo sveliamo ora. Eccovi in esclusiva una mini-guida ai trend di questa primavera, che quest’anno riescono davvero a sorprenderci. In positivo o in negativo? A voi la scelta!

  • Hai voluto la bici? È tutto vero: i pantaloncini “stile ciclista” sono tornati. Niente da obiettare in fatto di comodità, ma una cosa è certa, o li si ama o li si odia. In ogni caso, per questa primavera non possiamo davvero ignorarli. Chi ha gambe all’altezza della circostanza potrà indossarli sia di giorno che di sera, soprattutto in abbinamento a giacche dal taglio maschile.
  • Primavera in giallo e arancione. Le nuance più positive e vivaci dell’intera palette sono pronte a illuminare il vostro guardaroba primaverile. Se vi dicessimo che stanno bene a tutte, probabilmente faremmo falsa testimonianza. Ma le more sono avvisate: un abito giallo banana o una borsetta color zucca è già lì per voi. Per quanto riguarda gli abbinamenti vige l’anarchia assoluta, libere di osare gli accostamenti più hard o quelli più tranquilli.
  • L’esercito del surf. “Siamo l’esercito, l’esercito del surf!”. Letteralmente sulla cresta dell’onda, è lo stile un po’ hawaiano o che comunque ricordi gli aitanti surfisti, sia nelle fantasie che nei materiali. Via libera quindi a capi in neoprene, effetto scuba o ad abiti che facciano subito balzare alla mente avventura, senso di libertà, mare e spiagge infinite.
  • Tie&Die. Hippie di tutto il mondo, è di nuovo il vostro momento. Il Tie&Die, inconfondibile stampa anni ’60 fa infatti il suo trionfale ritorno, riproposto in versione glamour e contemporanea. Ecco quindi che quella colorazione unica e irregolare acquista un’allure moderna, portando però con sé lo stesso messaggio positivo di libertà e uguaglianza. T-shirt, felpe e capi in denim sono pezzi facili da indossare e, perché no, anche da realizzare a casa vostra.
  • Colori della terra. Il “Living Coral” sarà anche il colore pantone per il 2019, ma c’è un’altra tavolozza di sfumature su cui vale la pena scommettere. Sono le tinte della terra: sabbia, pietra, ruggine, avorio. Dopo stagioni di tinte accese e fluorescenti, si avverte nell’aria una voglia di naturalezza, sobrietà, normalità. Più che stupire, il bisogno è quello di essere in armonia con sé stessi.

 

Cosa ne dite? Avete promosso o bocciato le nuove tendenze? L’importante è che vi sentiate sempre bellissime e a vostro agio, anche sotto i vostri abiti freschi di shopping. Indossare un  intimo comodo, ma allo stesso tempo sofisticato e intrigante, di certo, vi aiuterà. Correte sul nostro sito, vi stanno aspettando!

1 2 3 6

CSP INTERNATIONAL FASHION GROUP S.P.A.
P.IVA C.F. REG. IMP di Mantova N. 00226290203
Cap.Soc. € 17.294.850,56 i.v.

VUOI ESSERE INFORMATO SULLE NOVITÀ?
Clicca qui per iscriverti gratuitamente alla nostra newsletter!